Maurizio Fiorino

Crotone, 1984. Dopo aver trascorso l’adolescenza in Calabria, si trasferisce a Bologna per studiare, nell’ordine, Scienze Politiche, Lettere e Filosofia e infine DAMS, prima Cinema poi Arte, senza tuttavia terminare gli studi. Dopo l'esperienza bolognese parte alla volta di New York, dove vive a lungo nei McKibbin St Lofts, zona industriale di Brooklyn e teatro di nuove avanguardie artistiche. Frequenta l'International Center of Photography e collabora con Annie Leibovitz. Espone le sue fotografie al Leslie Lohman Museum e alla Chair and the Maiden Gallery. Nel 2012 il Museo d'arte contemporanea di Crotone dedica una retrospettiva ai suoi ritratti. Nel 2014 pubblica il suo romanzo d’esordio Amodio, la storia di un giovane pugile cresciuto nel sud Italia definito dall'Huffington Post un libro necessario. Due anni dopo, anticipato da un lungo racconto apparso sulla rivista internazionale DUST MAGAZINE, pubblica il suo secondo romanzo, Fondo Gesù.

Ehibitions

2018
Portrait: Image and Identity, collettiva curata da Amy Arbus, Black Box Gallery, Portland
Guest Room, collettiva curata da Nadine Wietlisback, Der Greif, Augsburg, Germany

Past

2014, La meglio gioventù, collettiva, Museo di arte contemporanea di Krotone, Crotone
2011, Boys of Life, personale, Museo di arte contemporanea di Krotone, Crotone
2010, Chair and the Maiden Gallery, personale, New York
2010, Calabria, palazzo Marino, personale, Roma
2008, Leslie Lohman Museum, collettiva, New York





Using Format